Home » Notizie » Convegni » CNRIG2019 – primo bollettino e invio abstract

Iscriviti alla Newsletter

Per ricevere via email le nuove notizie e i nuovi documenti pubblicati sul sito del GNIG

Name *

Email *

Events

  • 0

CNRIG2019 – primo bollettino e invio abstract

          

Carissimi Ricercatori,
siamo lieti di pubblicare il primo bollettino della settima edizione del Convegno Nazionale dei Ricercatori di Ingegneria Geotecnica (CNRIG2019), dal titolo La Ricerca Geotecnica per la Protezione e lo Sviluppo del Territorio, che si terrà dal 3 al 5 Luglio 2019 presso la sede di Lecco del Politecnico di Milano.

Vi invitiamo ad inviare entro il 7 dicembre 2018 i sommari degli articoli che intendete presentare, secondo le modalità indicate nel bollettino.

Il convegno sarà un’occasione di discussione e confronto sul ruolo della ricerca scientifica in campo geotecnico, sulle sue potenziali ricadute negli ambiti della mitigazione dei rischi naturali (protezione dell’esistente e dell’ambiente antropizzato) e della progettazione e protezione di strutture e infrastrutture (sviluppo e costruzione del nuovo) e sul suo contributo all’identificazione di soluzioni sostenibili sia dal punto di vista economico che ambientale.
Il convegno rappresenterà un’opportunità importante per individuare possibili future collaborazioni fra i diversi gruppi di ricerca, aperta sia a docenti e ricercatori sia a professionisti ed esperti di settore in genere, anche al di fuori degli ambiti tradizionali dell’Ingegneria Civile e Ambientale.

Bollettino#1: CNRIG2019_bollettino1

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito del convegno: http://cnrig2019.polimi.it

L’Associazione

Il GNIG (Gruppo Nazionale di Ingegneria Geotecnica) si propone di promuovere il coordinamento delle attività di ricerca e di formazione nel Settore Scientifico Disciplinare ICAR07 – 08/B1 ‘Geotecnica’, di curare le relazioni con gli altri Settori Scientifico Disciplinari, con gli Organi di Governo dell’Università e con le Associazioni Scientifiche e Culturali del Settore.

Ultime notizie e documenti pubblicati

RSS
Follow by Email
Facebook
Twitter
LinkedIn