Home » Notizie

Category Archives: Notizie

Iscriviti alla Newsletter

Per ricevere via email le nuove notizie e i nuovi documenti pubblicati sul sito del GNIG

Name *

Email *

Eventi

  • 0

FONDAZIONI SU PALI E SPECIALI – Scuola di Dottorato, 3-5 luglio 2023 Enna

Siamo lieti di annunciare che la prossima edizione della Scuola di Dottorato del GNIG si svolgerà dal 3 al 5 luglio 2023 presso il Polo Scientifico e Tecnologico di Santa Panasia dell’Università di Enna ‘Kore’.

La Scuola di Dottorato, dal titolo “Fondazioni su pali e speciali”, sarà coordinata dal Prof. Alessandro Mandolini dell’Università della Campania ‘Luigi Vanvitelli’ e dal Prof. Francesco Castelli dell’Università di Enna ‘Kore’ e sarà formalmente accreditata presso il dottorato di quest’ultima sede. Nella locandina allegata è riportato il programma, che si articolerà su sessioni di 4 ore di mattina e 4 ore di pomeriggio, oltre ad una sessione finale di 2 ore, nella mattinata del 5 luglio, per consentire la visita al Laboratorio di Dinamica Sperimentale UNIKORE – Tavole Vibranti. Al termine dei lavori, è prevista l’organizzazione di un servizio di autobus per il trasferimento a Palermo, in tempo per l’inizio dei lavori del CNRIG’23.

La partecipazione alla Scuola di Dottorato del GNIG è, come di consueto, gratuita e aperta a tutti i dottorandi e giovani ricercatori interessati. Per motivi organizzativi, è gradita una tempestiva manifestazione di interesse a scuolacnrig23@unikore.it e, comunque, è richiesta l’iscrizione on-line entro il 31 maggio 2023 tramite questo modulo indicando nome, cognome, ciclo di dottorato e sede di appartenenza. In questa pagina-web è riportato anche il programma e maggiori informazioni.

NUMERICAL ANALYSIS OF ENERGY GEOSTRUCTURES mini-symposium @ SEG23, Delft 3- 5 ottobre 2023

Nell’ambito del SEG23 (3rd Symposium on Energy Geotechnics) che si terrà a Delft dal 3 al 5 ottobre 2023 si svolgerà il mini-simposio Numerical analysis of energy geostructures. Maggiori informazioni sull’evento in questo flyer e in questa pagina-web. Segue una breve descrizione dell’evento.This Mini-Symposium aims at gathering numerical and theoretical research contributions, to present and disseminate recent advances related to modelling, application, and design of all types of energy geostructures (EGs), such as thermo-active foundations, retaining structures and tunnels. Topics of interest include, but are not limited to, the following:

  • Numerical modelling to assess the thermal, thermo-mechanical, or thermo-hydro-mechanical behaviour of EGs
  • Model validation against EG field or laboratory experimental data
  • Development of (semi)analytical solutions for simplified analysis and design of EGs
  • Modelling the integration of EGs with other renewables, for heating & cooling and heat storage purposes.

RootS23 – SOIL-PLANT-ATMOSPHERE INTERACTION: mechanisms, processes and geotechnical engineering implications – Perugia 20-21 aprile 2023

L’Università degli Studi di Perugia e il Politecnico di Bari organizzano insieme il Workshop SOIL-PLANT-ATMOSPHERE INTERACTION: MECHANISMS, PROCESSES AND GEOTECHNICAL ENGINEERING IMPLICATIONS – RootS23 che si terrà a Perugia presso il Dipartimento di Ingegneria nei giorni 20-21 Aprile 2023. Maggiori informazioni sull’evento in questi flyer (flyer1, flyer2). Il programma preliminare è disponibile qui. Per confermare la propria partecipazione inviare una e-mail agli indirizzi:  manuela.cecconi@unipg.it, vito.tagarelli@poliba.it. Segue una breve descrizione dei contenuti del workshop.

Short description
The Workshop “SOIL-PLANT-ATMOSPHERE INTERACTION: MECHANISMS, PROCESSES AND GEOTECHNICAL ENGINEERING IMPLICATIONS” will focus on the current state of knowledge and research concerning the topic of soil-vegetation-atmosphere interaction. This is a very broad and multidisciplinary research theme, spanning several scientific fields, each contributing to the investigation and modeling of specific aspects of the soil and plant behavior, under variable climatic conditions. The considerable current scientific interest for this subject is testified by the numerous scientific studies published in the specialized literature over the last decade. The Workshop is mainly addressed to researchers in geotechnical engineering, but the participation of researchers working in other fields (e.g., foresters, agronomists, soil physicians, ecologists, ….) is very welcome and considered fruitful for a constructive contamination of knowledge.
The presentations will address two main aspects:
a) the mechanisms through which vegetation favours ground mechanical reinforcement;
b) the phenomena and processes underlying soil-plant-atmosphere interaction, which typically require thermo-hydro-mechanical (THM) coupled analyses.
Invited presentations will focus in more detail on: plant’s physical and hydrological properties; root architecture and properties; experimental evidence of the effects of vegetation evolution on soil hydrological and mechanical conditions; THM numerical analysis of the soil-vegetation-atmosphere interaction; ground bio-engineering techniques for shallow slope stability. The presentations will make reference to case studies and physical modelling.
Two ‘open discussions’ will be specifically dedicated to young researchers who shall contribute with very short presentations (3-4 minutes) and/or by posing questions to the Speakers and the floor for a stimulating and informal discussion.
We hope that the workshop will represent an opportunity to share ideas and encourage new research collaborations. Looking forward to see you in Perugia kind regards,
Manuela Cecconi, Federica Cotecchia, Vincenzo Pane, Vito Tagarelli

GEOTECHNICAL BEHAVIOUR OF CLAYS – session @ EUROCLAY 2023 – Bari, 24-27 luglio 2023

Nell’ambito della conferenza Euroclay 2023 (Bari, 24-27 luglio), organizzata dall’International Conference of European Clay Groups Association, si terrà una sessione sul tema “Geotechnical Modeling of clays”. Chi fosse interessato, può sottoporre un abstract entro l’1 Marzo 2023. Per gli abstract che verranno accettati, sarà possibile procedere con una nota di 6 pagine entro la scadenza del 30 settembre 2023Informazioni sulla conferenza e sulle sessioni sono disponibili in questo sito. Di seguito una sinossi del tema della sessione.

Session GE 02 Synopsis
Clays are used in a wide range of geotechnical applications and in civil engineering. They are used in slurry cut-off walls, landfill sites, closure structures for underground repositories, soil improvement, geosynthetic clay liners, grouts and sealants for drilling industry. The particular size and structure of clay minerals condition their rheological properties, adsorption/desorption characteristics and swelling/shrinkage processes, among others. These in turn affect the hydro-mechanical and physico-chemical behaviour of clays and clay rocks. In particular, this session welcomes works investigating the connection between the properties of clay minerals at the nano- and meso-scales (‘‘micro-scale’’) and the macroscopic properties, as well as the chemical effects. Both experimental and modelling works will be considered.

2nd INTERNATIONAL WORKSHOP ON COMPLEX FORMATIONS

Il 9 maggio 2023 a Tornino si svolgerà il 2nd International Workshop on Complex Formations. L’evento si terrà presso il Politecnico di Torino (Energy Center Conference Room – Via P. Borsellino 38 int.16) nell’intera giornata (ore 8:30 – 16:30). Maggiori informazioni sull’evento e sulle modalità di partecipazione in questo flyer e in questo modulo di iscrizione.

Tenure Track Assistant Professor in Geotechnical & Geosystems Engineering at EPFL

 

The EPFL School of Architecture, Civil and Environmental Engineering (ENAC) invites applications for an Assistant Professor (tenure-track) of Geotechnical & Geosystems Engineering in the Institute of Civil Engineering. Topics of interest cover fundamental research in mechanics of geomaterials and applications to sustainable design of geosystems and geotechnical structures. More information, and details on how to apply can be found here.

 

PhD position – Progettazione di interventi ecosostenibili di riduzione della pericolosità delle frane alla luce dei cambiamenti climatici

Presso la Scuola di Ingegneria dell’Università della Basilicata è disponibile una borsa di studio aggiuntiva per il XXXVIII ciclo del corso di dottorato in INGEGNERIA PER L’INNOVAZIONE E LO SVILUPPO SOSTENIBILE. La borsa è finanziata dalla Regione Basilicata e include fra le possibili tematiche la “Progettazione di interventi ecosostenibili di riduzione della pericolosità delle frane alla luce dei cambiamenti climatici“. Scadenza per la presentazione delle domande ore 14:00 del 20 Gennaio 2023. Per maggiori informazioni consultare il bando o contattare la docente di riferimento Prof.ssa Caterina Di Maio (caterina.dimaio@unibas.it). 

Links: bando, allegato1, allegato A, allegato B, allegato C, allegato D

ARCHIVIO TESI DI DOTTORATO – aggiornamento

L’archivio delle Tesi di dottorato è stato aggiornato ed è accessibile da questa pagina

Per autorizzare il GNIG a pubblicare la vostra tesi di dottorato compilate questa scheda ed inviatela seguendo le istruzioni in essa contenute. 

SISAK 2023 – 9th conference of the Croatian Geotechnical Society

The 9th conference of the Croatian Geotechnical Society – SISAK 2023 – with international participation and under the auspices of ISSMGE will be held on 04-06 May 2023 in Sisak (around 50 km from Zagreb). The conference will be concentrated on the geotechnical consequences of earthquakes – namely the Petrinja M6.4 earthquake which occured on 29.12.2020 and the Zagreb earthquakes on 22.03.2020., as well as the experiences in the geotechnical investigation, design and reconstruction gathered after these earthquakes, with the aim to mitigate the consequences of future earthquakes. The abstracts submission is still open. More info on this website.

CNRIG’23 – Palermo, 5-7 Luglio 2023: newsletter Dicembre 2022

Cari Colleghi,Vorremmo condividere con voi qualche informazione relativa all’organizzazione del CNRIG’23.  Cogliamo l’occasione per augurare a tutti voi un sereno periodo festivo ed un felice anno nuovo.Il Comitato Organizzatore del CNRIG’23

 

Newsletter Dicembre 2022

 

Informazioni sul programma
Vorremo innanzitutto ringraziare quanti tra voi stiano contribuendo a fare del CNRIG’23 un evento ricco di numerosi ed importanti contributi scientifici. Siamo infatti lieti di comunicare che sono stati accettati più di 120 abstract. Le ultime notizie sull’organizzazione sono disponibili presso il sito web del convegno.
In particolare, il programma si è arricchito con sei relazioni ad invito selezionate dal Comitato Scientifico, di seguito elencate:
 
Opening lecture
  • Prof. Gioacchino Viggiani
    Université Grenoble Alpes, Laboratoire 3SR, Grenoble, France
    Recent developments in laboratory testing of geomaterials, with emphasis on imaging.

 

Keynote presenters
  • Prof.ssa Daniela Boldini
    Dipartimento di Ingegneria Chimica Materiali Ambiente, Sapienza Università di Roma.
    The response of framed structures to tunnelling: experimental results, numerical assessment and monitoring evidence.
  • Prof.ssa Anna d’Onofrio
    Dipartimento di Ingegneria Civile Edile e Ambientale, Università di Napoli Federico II
    A multi-hazard perspective in the evaluation of seismic induced ground instability: the case of Ischia Island.
  • Prof. Alessio Ferrari
    Dipartimento di Ingegneria, Università di Palermo
    Thermo-Hydro-Chemo-Mechanical Couplings in Energy Geotechnics.
  • Prof.ssa Maria Rita Migliazza
    Dipartimento di Ingegneria Strutturale, Edile e Geotecnica, Politecnico di Torino
    Rock mass characterization with advanced measurement systems for Reliability- based design.
  • Prof. Marco Uzielli
    Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale, Università di Firenze
    The trends, triumphs, and tribulations of data in non-deterministic geotechnical design.

 

Istruzioni per gli autori
Ricordiamo agli Autori che il termine fissato per l’invio delle memorie è il 10 gennaio 2023. Le memorie redatte in inglese dovranno essere preparate seguendo le istruzioni disponibili in questa pagina. Il rispetto della scadenza consentirà di portare a temine il processo di revisione nei tempi concordati con il publisher, al fine di poter garantire la pubblicazione e la stampa degli atti in un volume della Springer Series in Geomechanics and Geoengineering, indicizzata su Scopus, Compedex, INSPEC, SCIMAGO. Sarà richiesta la registrazione di almeno uno degli autori per ogni memoria pubblicata.
Le presentazioni saranno tenute in italiano.

 
Contributi per la Rivista Italiana di Geotecnica
Oltre alla tradizionale pubblicazione degli articoli che accompagneranno le relazioni ad invito, il Comitato Editoriale della Rivista Italiana di Geotecnica offrirà la possibilità di pubblicare in forma estesa cinque lavori tra quelli pubblicati sugli atti del CNRIG’23. I cinque contributi verranno selezionati dal Comitato Scientifico
Per tutte le altre informazioni, siete invitati a visitare il sito web del convegno.

L’Associazione

Il GNIG (Gruppo Nazionale di Ingegneria Geotecnica) si propone di promuovere il coordinamento delle attività di ricerca e di formazione nel Settore Scientifico Disciplinare ICAR07 – 08/B1 ‘Geotecnica’, di curare le relazioni con gli altri Settori Scientifico Disciplinari, con gli Organi di Governo dell’Università e con le Associazioni Scientifiche e Culturali del Settore.

Ultime notizie e documenti pubblicati

RSS
Follow by Email
LinkedIn
Share