Home » Notizie » Convegni

Category Archives: Convegni

Iscriviti alla Newsletter

Per ricevere via email le nuove notizie e i nuovi documenti pubblicati sul sito del GNIG

Name *

Email *

Eventi

  • 0

CNRIG2019 – registrazione

          

Sono aperte le registrazioni al CNRIG2019, intitolato “La Ricerca Geotecnica per la Protezione e lo Sviluppo del Territorio”, che si terrà dal 3 al 5 Luglio 2019 presso il Polo Territoriale di Lecco del Politecnico di Milano. È possibile registrarsi attraverso l’apposita pagina del sito del convegno, all’indirizzo http://cnrig2019.polimi.it/istruzioni-per-la-registrazione .

La quota di iscrizione intende coprire parte delle spese di pubblicazione degli atti. Pertanto, ad ogni articolo accettato dovrà corrispondere almeno una quota di iscrizione di uno degli Autori. L’iscrizione dovrà effettuarsi contestualmente all’invio della versione definitiva della memoria, entro e non oltre il 10 aprile 2019.

Gli altri partecipanti al convegno sono invitati a registrarsi entro il 15 giugno 2019.

Sito web: http://cnrig2019.polimi.it

XVIII Convegno ANIDIS – Ascoli Piceno, 15-19 settembre 2019

Il XVIII Convegno ANIDIS – l’Ingegneria Sismica in Italia – si terrà ad Ascoli Piceno dal 15 al 19 settembre 2019. Fanno parte del Comitato Scientifico i professori Alberto Burghignoli, Luigi Callisto e Giuseppe Scarpelli. Vi segnaliamo le sessioni ‘Dinamica dei Terreni e Geotecnica Sismica’ e ‘Interazione terreno struttura nei problemi di modellazione e progettazione di infrastrutture’, quest’ultima coordinata da Graziano Leoni, Francesco Silvestri e Francesca Dezi.

Ulteriori informazioni nel volantino allegato: ANIDIS2019_Ascoli_Piceno

Sito web del convegno: http://convegno.anidis.it

Workshop sulle formazioni complesse – Torino, 30 maggio 2019

Il 30 maggio 2019 si terrà, presso il Politecnico di Torino, un workshop internazionale intitolato “Complex formations: characterization and case studies“.

Programma, scheda di iscrizione ed ulteriori informazioni nell’allegato: Locandina-Workshop30Maggio con scheda

CNRIG2019 – programma: alcune informazioni

          

Carissimi Ricercatori,
vi comunichiamo alcune informazioni relative al programma di CNRIG2019.

Il convegno, intitolato “La Ricerca Geotecnica per la Protezione e lo Sviluppo del Territorio”, si terrà dal 3 al 5 Luglio 2019 presso il Polo Territoriale di Lecco del Politecnico di Milano. Inizierà nel pomeriggio di mercoledì 3 Luglio, per concludersi a fine mattinata di venerdì 5 Luglio.

Il convegno sarà preceduto dalla consueta Scuola di Dottorato, che quest’anno si terrà dal 1o al 3 Luglio, sarà coordinata dal Prof. Claudio Tamagnini dell’Università di Perugia e sarà dedicata al tema “Meccanica Computazionale e Applicazioni all’Ingegneria Geotecnica“.

Il convegno sarà suddiviso in due sessioni e prevederà 6 keynote lectures :

Sessione Protezione del Territorio

Francesca Casini – Università di Roma “Tor Vergata”
“Multiphase soil mechanics for landscape protection: from testing to modelling”

Stefania Lirer – Università Guglielmo Marconi
“Soil liquefaction: from mechanisms to effects on built environment”

Claudia Vitone – Politecnico di Bari
“Contaminated marine sites: geotechnical issues bridging the gap between characterisation and remediation strategies”

Sessione Sviluppo

Angelo Amorosi – Università di Roma “la Sapienza”
“The contribution of constitutive modelling to sustainable geotechnical engineering: examples and open issues”

Giuseppe Cardile – Università di Reggio Calabria “Mediterranea”
“ Advances in soil reinforcement with geosynthetics: from laboratory tests to design practice”

Andrea Galli – Politecnico di Milano
“Macroelement approaches in Geotechnical problems: a promising design framework?”

Sarà inoltre prevista, nel pomeriggio di giovedì 4 Luglio, una tavola rotonda per discutere sul significato, in campo scientifico, della sostenibilità ambientale ed economica delle soluzioni / prodotti della ricerca, per chiarire ed evidenziare il ruolo specifico della disciplina geotecnica e per discutere sul linguaggio idoneo alla comunicazione dei risultati degli studi in un più vasto contesto di valutazione della sostenibilità.

Sito web: http://cnrig2019.polimi.it/

Programma preliminare Scuola di Dottoratopdf

Giornata di Studio su Piante e Geotecnica – Università di Parma, 13 marzo 2019

Il 13 marzo p.v., presso l’Università di Parma, si terrà una giornata di studio sul tema “Piante e GeotecnicaPrerogative e limiti dell’impiego della vegetazione nel rinforzo dei terreni”.

La giornata di studio ha l’obiettivo di fare il punto sui possibili impieghi delle tecniche naturalistiche nell’ambito dell’ingegneria geotecnica e di stimolare l’interesse scientifico su una tematica sempre più diffusa nel mondo, ma ad oggi ancora poco praticata in ambito geotoecnico. La giornata coinvolgerà ricercatori sia del settore dell’ingegneria agraria e forestale che dell’ingegneria geotecnica. Dopo un’iniziale introduzione sull’ingegneria naturalistica e sullo stato dell’arte delle tecniche naturalistiche nell’ingegneria geotecnica, il focus degli interventi verterà sul ruolo specifico della vegetazione nell’ambito delle tematiche geotecniche in cui il suo impiego appare più promettente ovvero la stabilità dei pendii naturali ed artificiali in condizioni statiche e sismiche.

Ulteriori informazioni nel pieghevole allegato: Piante e Geotecnica – mar2019

 

ALERT Geomaterials Workshop 2019, Aussois (France), 30 September – 2 October 2019

The ALERT Workshop 2019 (30th Edition) will be held in Aussois from 30th September to 2nd October, 2019.

Session 1: “Upscaling in Geotechnical Engineering”  – 30th September 2019
(session in honor of the 70th Anniversary of Roberto Nova)
Coordinators: Claudio di Prisco (claudio.diprisco@polimi.it) and Cristina Jommi (cristina.jommi@polimi.it) (Politecnico di Milano, Italy), Claudio Tamagnini (Università di Perugia, Italy, claudio.tamagnini@unipg.it)

Session 2: “The mechanics of root-soil systems: from microscopic to macroscopic approaches” – 1st October 2019
Coordinators: Evelyne Kolb (PMMH & Sorbonne Université, evelyne.kolb@upmc.fr), Luc Sibille (3SR & Université Grenoble Alpes, luc.sibille@3sr-grenoble.fr)

Session 3: “Computational methods in snow and avalanche release mechanics” – 2nd October 2019
Coordinators : Johan Gaume (SLF Davos, Switzerland, johan.gaume@epfl.ch ), Pascal Hagenmuller (CEN, Météo-France , France, pascal.hagenmuller@meteo.fr), François Nicot (IRSTEA, France, francois.nicot@irstea.fr), Guillaume Chambon (IRSTEA, France, guillaume.chambon@irstea.fr)

Abstracts can be submitted to the three sessions. Please submit your abstracts by email directly to the coordinators using the workshop abstract form.

Deadline: 30th April 2019

More information at:http://alertgeomaterials.eu/2019/02/alert-geomaterials-workshop-2019/; http://alertgeomaterials.eu/2019/02/alert-workshop-2019-call-for-abstracts/

 

 

ISC’6, Budapest, 7-11 settembre 2020 – Call for abstracts

La sesta conferenza internazionale su Geotechnical and Geophysical Site CharacterizationISC’6, organizzata dal TC102 (Technical Committee for Ground Property Characterization from In-Situ Tests) della ISSMGE, si terrà a Budapest dal 7 all’11 settembre 2020. È aperta la call for abstracts, con scadenza il 1o marzo 2019.

The ISC conferences are the major events in the life of ISSMGE’s TC102. Since 1998, it will be the 6th time that geotechnical engineers and geophysicists from all over the world will gather and share their knowledge and experiences.
Besides the conventional site characterization topics, the conference will also focus on some other recent challenges. As numerical modelling plays a more important role in  geotechnical practice, there is an increasing demand for links between in situ test results and material model parameters. Some recent research projects in this field (e.g. sophisticated numerical analysis of in situ tests) are very promising, thus a proper forum for discussing those results may be an important starting point  in these areas. A special session will be dedicated to this topic which aims to facilitate cooperation between specialists in both fields. Another important aim is to facilitate more active cooperation between geotechnical engineers and geophysicists. While the combined use of the two disciplines can be very beneficial,  the use of geophysics in  everyday geotechnical works is still limited. In addition to having a session for geophysical testing, we are planning another special session dedicated to potential benefits of  cooperation between these two fields, where best practices are presented and discussed. Such a forum may be beneficial for both geophysicists and geotechnical engineers.

Main themes:
Equipment, Measuring Techniques, Sampling

Mechanical Testing (CPT, SPT, DMT, PMT, VST, PLT)
Geophysics in Geotechnical Engineering
Site Characterization, Case Studies, Uncertainties
In Situ Testing and Numerical Modelling
Engineering Applications
Problematic Soils (e.g. gravels, volcanics, expansive, sensitive, intermediate, mine tailings)
Education

Authors may also apply for the Silvano Marchetti Award
The ISSMGE Technical Committee TC102 – Ground Property Characterization from In-Situ Tests in cooperation with the University of L’Aquila, Italy has instituted the Silvano Marchetti Award (SMA) in memory of Professor Silvano Marchetti (1943-2016). The award is funded entirely by Studio Prof. Marchetti, Italy.

Per ulteriori informazioni:
Locandina – call for abstracts
www.isc6.org
contact: info@isc6.org

 

15th BW – ICOLD, Politecnico di Milano, 9-11 settembre 2019

Il Comitato Tecnico su Computational Aspects of Analysis and Design of Dams dell’International Commission on Large Dams – ICOLD quest’anno organizza il 15th Benchmark Workshop on Numerical Analysis of Dams presso il Politecnico di Milano, il 9-11 Settembre (www.eko.polimi.it/index.php/icold-bw2019).

In questa edizione sono stati formulati tre temi, di cui due potrebbero meritare l’attenzione della nostra comunità geotecnica. Si tratta dell’analisi sismica della Diga del Menta, proposta da Università di Cassino e del Lazio Meridionale, Università di Perugia e SoRiCal Spa (Tema B), e dell’analisi di pre-collasso e collasso di un argine, proposta da Politecnico di Milano, TU-Delft e Stowa-NL (Tema C). Oltre alla partecipazione ai temi proposti, è aperta anche la possibilità di presentare un proprio caso studio.
L’evento prevede anche una giornata di visite tecniche e un breve corso sull’analisi della risposta sismica non lineare di dighe in calcestruzzo, tenuto dal Prof. Chopra, UC Berkeley.

L’incontro rappresenta un’occasione di confronto fra ricercatori e professionisti che hanno interesse nel campo dell’analisi numerica per il progetto e la verifica delle dighe.
Vi invitiamo quindi a partecipare e a valorizzare anche in questa occasione il contributo della geotecnica italiana.

Donatella Sterpi, per il Local Organizing Committee

Link utili:
www.icold-cigb.org/
www.itcold.it/gruppo-di-lavoro/computational-aspects-of-analysis-and-design-of-dams/
http://www.eko.polimi.it/index.php/icold-bw2019

Mini-Simposio “Theoretical, Numerical and Physical Modelling in Geomechanics”, Roma, Settembre 2019

In occasione del prossimo convegno organizzato dallAIMETA (Associazione Italiana di Meccanica Teorica e Applicata), che si terrà a Roma Sapienza dal 15 al 19 Settembre 2019 (http://www.aimeta2019.it/), è stato organizzato un Mini-Simposio, proposto da Claudio Tamagnini, Cristina Jommi e Angelo Amorosi, dal titolo “Theoretical, Numerical and Physical Modelling in Geomechanics: from the micromechanics of granular materials to geotechnical engineering applications”.

È possibile inviare sommari entro il 28 Febbraio 15 Marzo 2019, seguendo le indicazioni riportate in http://www.aimeta2019.it/autori/. Le memorie (in lingua inglese) saranno pubblicate da Springer nella serie “Lecture Notes in Mechanical Engineering”, indicizzata in Scopus e WOS.

Si auspica una qualificata e numerosa partecipazione all’evento.

Ulteriori dettagli nell’avviso allegato: Mini-Simposio AIMETA 2019_updated

CNRIG2019 – preparazione note

          

Carissimi Ricercatori,

chiusa la fase di ricezione e valutazione dei sommari, vi ricordiamo che il termine per l’invio delle note per CNRIG2019 è fissato al 15 febbraio 2019 posticipato al 25 febbraio 2019.

Le istruzioni per gli autori sono riportate sul sito del convegno: http://cnrig2019.polimi.it.

Il convegno, intitolato “La Ricerca Geotecnica per la Protezione e lo Sviluppo del Territorio”, si terrà dal 3 al 5 Luglio 2019 presso il Polo Territoriale di Lecco del Politecnico di Milano.

Il convegno sarà un’occasione di discussione e confronto sul ruolo della ricerca scientifica in campo geotecnico, sulle sue potenziali ricadute negli ambiti della mitigazione dei rischi naturali (protezione dell’esistente e dell’ambiente antropizzato) e della progettazione e protezione di strutture e infrastrutture (sviluppo e costruzione del nuovo) e sul suo contributo all’identificazione di soluzioni sostenibili sia dal punto di vista economico che ambientale.
Il convegno rappresenterà un’opportunità importante per individuare possibili future collaborazioni fra i diversi gruppi di ricerca, aperta sia a docenti e ricercatori sia a professionisti ed esperti di settore in genere, anche al di fuori degli ambiti tradizionali dell’Ingegneria Civile e Ambientale.

Bollettino#1: CNRIG2019_bollettino1

L’Associazione

Il GNIG (Gruppo Nazionale di Ingegneria Geotecnica) si propone di promuovere il coordinamento delle attività di ricerca e di formazione nel Settore Scientifico Disciplinare ICAR07 – 08/B1 ‘Geotecnica’, di curare le relazioni con gli altri Settori Scientifico Disciplinari, con gli Organi di Governo dell’Università e con le Associazioni Scientifiche e Culturali del Settore.

RSS
Follow by Email
Facebook
Twitter
LinkedIn